“…Le pene non possono consistere in trattamenti contrari al senso di umanità e devono tendere alla rieducazione del condannato…”


La Magistratura di sorveglianza si occupa di vigilare sull’esecuzione della pena dei condannati definitivi; è composta da un organo collegiale, il Tribunale di sorveglianza, e da un organo monocratico, l’Ufficio di sorveglianza.

Il legislatore, in ossequio al principio di cui all’art. 27, commi 2 e 3, Cost., ha introdotto una normativa complessa che consente di incidere sul giudicato penale, sia in ordine al quomodo dell’esecuzione delle pene, mediante la concessione di misure alternative alla detenzione, sia sul quantum delle stesse, attraverso l’istituto della liberazione anticipata. Due sono le fonti normative fondamentali nella materia dell’esecuzione penale: la L. 26.7.1975 n. 354 e successive modifiche, nonché il D.P.R. 30.06.2000 n. 230 (regolamento di esecuzione).

Il complesso di queste leggi, viene sinteticamente nominato “ordinamento penitenziario”. Il legislatore del 1975 quindi, con l’emanazione della legge 26.7.1975 n. 354 ha dato ingresso, nel sistema, a principi quali quello della polifunzionalità della pena secondo cui, accanto a compiti di difesa sociale, la pena deve anche svolgere compiti di risocializzazione dei soggetti; ha previsto le misure alternative al carcere e costituito gli uffici di sorveglianza; ha disciplinato il procedimento di sorveglianza; attraverso le norme della L. 354/1975 l’esecuzione concreta della pena ha perso le sue caratteristiche di fase statica per diventare fase dinamica tesa alla realizzazione del principio costituzionale di rieducazione/risocializzazione.

Con riguardo al profilo organizzativo, la legge 354/75 ha istituito il Tribunale di Sorveglianza in ciascun distretto di Corte D’Appello e singoli Uffici di Sorveglianza monocratici, nelle sedi periferiche, che fanno capo al Tribunale di Sorveglianza del distretto. Nel distretto di Caltanissetta non ci sono uffici decentrati o monocratici oltre a quello presente nella detta città capoluogo.

Il Tribunale di Sorveglianza funziona come organo collegiale a composizione mista: il collegio è formato dal Presidente, da un Magistrato togato e da due Giudici laici esperti in materie quali psicologia, servizio sociale, pedagogia, psichiatria, scienze criminali, medicina, nonché docenti di scienze criminalistiche.

La competenza territoriale del Tribunale di Sorveglianza si estende a tutto il distretto di Corte d’Appello; quella del Magistrato di Sorveglianza alla circoscrizione che corrisponde al territorio della singola provincia.

Il Tribunale di Sorveglianza di Caltanissetta è sito in Viale Della Regione, Traversa Istituto Mottura Caltanissetta

Orari di apertura al pubblico
Il Tribunale di Sorveglianza di Caltanissetta è aperto al pubblico dal Lunedì al Venerdì di ogni settimana dalle ore 08.30 alle ore 13.30.
Per i dipendenti

“Legalità è legittima se lega il forte,
se tutela il debole.
È il nodo che scioglie l'umano
legandone i legami.
Non c’è legalità fuori da quel legame
dove si stringe per meglio liberare”
(Valerio Magrelli)

News

03-08-2019 - Disinfestazione locali
Si comunica che nei giorni 2 e  3 agosto, verrà effettuata la disinfestazione dei locali. A breve verranno pubblicati i dettagli relativi ... [ Leggi tutto ]

14-05-2019 - Patrocinio a spese dello Stato - Sentenza Corte di Cassazione n. 419/2019 del 19/03/2019
Il giudizio di cognizione e quello dinanzi al Tribunale di Sorveglianza sono processi diversi, che esigono una specifica istanza di ammissione al patr... [ Leggi tutto ]

14-05-2019 - Corte Costituzionale Sentenza 19 aprile 2019, n. 99
…La Corte costituzionale …dichiara l'illegittimità costituzionale dell'art. 47-ter, comma 1-ter, della legge 26 luglio 1975, n. 3... [ Leggi tutto ]

13-03-2019 - Piano della perfomance 2019

In allegato piano prot. int. 26 dell'01/03/2019.


Piano delle perfomance

07-01-2019 - Riforma penitenziaria 2018
    [ Leggi tutto ]
D.lgs. n. 123/2018
D.lgs. n. 124/2018

07-01-2019 - Novità in meteria di riscossione e conversione delle pene pecuniarie
      [ Leggi tutto ]
Circolare del 4 agosto 2017
Circolare del 16 gennaio 2018
Circolare del 31 maggio 2018

25-07-2018 - Criteri per la nomina degli esperti per il trienni 2020-2022
In allegato pratica n. 19/VA/2018. [ Leggi tutto ]
Pratica 19/VA/2018

18-04-2018 - Elenco contratti stipulati dal Tribunale di Sorveglianza
    [ Leggi tutto ]
Elenco contratti stipulati dal Tribunale di Sorveglianza

08-03-2017 - Nomina degli esperti del Tribunale di sorveglianza di Caltanissetta

 In allegato provvedimento nomina e riconferma esperti.


Provvedimento di riconferma esperti
Provvedimento di nomina esperti