Note Legali

Copyright

I contenuti del sito - codice di script, grafica, testi, tabelle, immagini, suoni, e ogni altra informazione disponibile in qualunque forma - sono protetti ai sensi della normativa in tema di diritto d'autore, pertanto nulla, neppure in parte, potrà essere copiato, modificato o rivenduto per fini di lucro o per trarne qualsivoglia utilità. La riproduzione dei testi forniti nel formato elettronico è consentita per uso personale e non commerciale e purché venga menzionata la fonte. Qualsiasi forma di link al presente Sito, se inserita da soggetti terzi, non deve recare danno all'immagine ed alle attività del Tribunale di Sorveglianza di Caltanissetta. Il Tribunale di Sorveglianza di Caltanissetta si riserva il diritto di modificare i contenuti del sito e delle note legali in qualsiasi momento e senza alcun preavviso.

Utilizzo del sito

In nessun caso il Tribunale di Sorveglianza di Caltanissetta potrà essere ritenuto responsabile dei danni di qualsiasi natura causati direttamente o indirettamente dall'accesso al sito, dall'incapacità o impossibilità di accedervi. Il Tribunale di Sorveglianza di Caltanissetta provvede ad inserire nel sito informazioni aggiornate, ma, pur essendo fonte per molti atti, non può assicurare in via assoluta la loro completezza o accuratezza.

Accesso a siti esterni collegati

Il Tribunale di Sorveglianza di Caltanissetta non ha alcuna responsabilità per quanto riguarda i siti esterni ai quali è possibile accedere tramite i collegamenti posti all'interno del sito, forniti come ulteriore servizio agli utenti della rete. Il Tribunale di Sorveglianza di Caltanissetta rispetto ai siti collegati non è responsabile né per le informazioni ottenute dall'utente tramite l'accesso a questi, né per le loro caratteristiche di accessibilità e usabilità: della completezza e precisione delle informazioni disponibili in tali siti così come della loro grafica e funzionalità, sono da ritenersi responsabili i soggetti titolari dei siti ai quali si accede alle condizioni dagli stessi previste.

Privacy
  1. Finalità del trattamento
    I dati personali da Voi forniti potranno essere trattati unicamente per le seguenti finalità:
    • finalità strettamente connesse e necessarie alla fruizione del Sito e dei Servizi richiesti
    • finalità funzionali allo svolgimento di ricerche, invio di aggiornamenti su iniziative e programmi del Tribunale di Sorveglianza di Caltanissetta.
  2. Modalità del trattamento
    Il trattamento dei dati personali consiste nella raccolta, registrazione, organizzazione, conservazione, elaborazione, modificazione, selezione, estrazione, raffronto, utilizzo, interconnessione, blocco, comunicazione, diffusione, cancellazione e distruzione dei medesimi dati, comprese la combinazione di due o più delle suddette operazioni. Il trattamento dei dati personali è effettuato per le finalità di cui sopra, in conformità a quanto stabilito dall'articolo 11 del D.Lgs. n. 196/2003, sia su supporto cartaceo, informatico che telematico, per mezzo di strumenti elettronici o comunque automatizzati, nel rispetto delle regole di riservatezza e di sicurezza previste dalla normativa vigente. I dati saranno conservati per un periodo di tempo non superiore a quello necessario agli scopi per i quali essi sono stati raccolti o successivamente trattati conformemente a quanto previsto dagli obblighi di legge.
  3. Natura del conferimento dei dati personali e conseguenze di un eventuale rifiuto di rispondere
    Il conferimento dei dati personali è facoltativo. L'eventuale rifiuto di conferirli può comportare l'impossibilità di utilizzare il Sito e fruire dei relativi Servizi. L'invio facoltativo, esplicito e volontario di posta elettronica agli indirizzi indicati su questo Sito comporta la successiva acquisizione dell'indirizzo del mittente, necessario per rispondere alle richieste, nonché degli eventuali altri dati personali inseriti nella missiva.
  4. Comunicazione e diffusione dei dati
    I dati potranno essere comunicati, nel rispetto della normativa vigente, a società esterne incaricate dal Tribunale di Sorveglianza di Caltanissetta di svolgere servizi di varia natura, quali a titolo esemplificativo, la manutenzione e l'assistenza del Sito e dei relativi Servizi. I dati personali non sono soggetti a diffusione.
  5. Diritti dell'interessato
    L'interessato ha diritto di ottenere la conferma dell'esistenza o meno di dati personali che lo riguardano, anche se non ancora registrati, e la loro comunicazione in forma intelligibile. L'interessato ha diritto di ottenere l'indicazione:
    • dell'origine dei dati personali
    • delle finalità e modalità del trattamento
    • della logica applicata in caso di trattamento effettuato con l'ausilio di strumenti elettronici
    • degli estremi identificativi del titolare, dei responsabili e del rappresentante designato ai sensi dell'articolo 5, comma 2
    • dei soggetti o delle categorie di soggetti ai quali i dati personali possono essere comunicati o che possono venirne a conoscenza in qualità di rappresentante
    • designato nel territorio dello Stato, di responsabili o incaricati
    L'interessato ha diritto di ottenere:
    • l'aggiornamento, la rettificazione ovvero, quando vi ha interesse, l'integrazione dei dati
    • la cancellazione, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati trattati in violazione di legge, compresi quelli di cui non è necessaria la conservazione
    • in relazione agli scopi per i quali i dati sono stati raccolti o successivamente trattati
    • l'attestazione che le operazioni di cui alle lettere a) e b) sono state portate a conoscenza, anche per quanto riguarda il loro contenuto, di coloro ai quali i dati
    • sono stati comunicati o diffusi, eccettuato il caso in cui tale adempimento si rivela impossibile o comporta un impiego di mezzi manifestamente sproporzionato rispetto al diritto tutelato
    L'interessato ha diritto di opporsi, in tutto o in parte:
    per motivi legittimi al trattamento dei dati personali che lo riguardano, ancorché pertinenti allo scopo della raccolta al trattamento di dati personali che lo riguardano a fini di invio di materiale pubblicitario o di vendita diretta o per il compimento di ricerche di mercato o di comunicazione commerciale
  6. Titolari e responsabili del trattamento
    Titolare del trattamento dei dati è il Tribunale di Sorveglianza di Caltanissetta, al quale ci si potrà rivolgere per esercitare i diritti di cui all'articolo 7 del D.Lgs. cit e/o per conoscere l'elenco aggiornato di tutti i Responsabili del trattamento dei dati.

Il Tribunale di Sorveglianza di Caltanissetta è sito in Viale Della Regione, Traversa Istituto Mottura Caltanissetta

Orari di apertura al pubblico
Il Tribunale di Sorveglianza di Caltanissetta è aperto al pubblico dal Lunedì al Venerdì di ogni settimana dalle ore 09.00 alle ore 13.00.
Per i dipendenti

“Legalità è legittima se lega il forte,
se tutela il debole.
È il nodo che scioglie l'umano
legandone i legami.
Non c’è legalità fuori da quel legame
dove si stringe per meglio liberare”
(Valerio Magrelli)

News

25-07-2018 - Criteri per la nomina degli esperti per il trienni 2020-2022
In allegato pratica n. 19/VA/2018. [ Leggi tutto ]
Pratica 19/VA/2018

18-04-2018 - Elenco contratti stipulati dal Tribunale di Sorveglianza
    [ Leggi tutto ]
Elenco contratti stipulati dal Tribunale di Sorveglianza

08-03-2017 - Nomina degli esperti del Tribunale di sorveglianza di Caltanissetta

 In allegato provvedimento nomina e riconferma esperti.


Provvedimento di riconferma esperti
Provvedimento di nomina esperti

13-05-2014 - Stage di formazione teorico-pratica della durata di diciotto mesi presso gli uffici giudiziari ex art. 73 del D.L. 69/2013 (convertito con legge 9 agosto 2013, n. 98).
L'art. 73 del D.L. 69/2013, convertito con L. 98/2013, prevede che i laureati in giurisprudenza più meritevoli possano accedere, a domanda e per una s... [ Leggi tutto ]
modello domanda
bando

13-05-2014 - Diritti di copia
Si allegano le tabelle relative ai diritti di copia negli importi aggiornati con il D.M. del 10-03-2014.

diritti di copia

28-03-2014 - Legge n. 10/2014 - testo coordinato del Decreto Legge 23 dicembre 2013 n. 146, in vigore dal 21 febbraio 2014
testo coordinato del Decreto Legge 23 dicembre 2013 n. 146
TESTO COORDINATO DEL DECRETO 10-2013

28-03-2014 - Posta Elettronica Certificata
Si rende noto all’utenza che fino alla predisposizione di appositi software da parte del Ministero della Giustizia, non potrà essere utilizzata per le comunicazioni dei provvedimenti giudiziari la posta elettronica certificata. Pertanto “le notificazioni e le comunicazioni sono effettuate nei modi e nelle forme previste dalle disposizioni vigenti” (art. 4 comma 2° del D.L. 193/2009), e le comunicazione “da e verso l’utenza”, comprensiva degli avvocati, devono avvenire secondo le regole generali del codice di procedura penale e, dunque, solo con formale deposito in cancelleria.